Torna “La festa della famiglia”, fitto calendario di appuntamenti tra Bari e Lecce

Torna “La festa della famiglia”, fitto calendario di appuntamenti tra Bari e Lecce
10 Mag 2018

Torna per il terzo anno consecutivo La festa della famiglia, organizzata dal Forum delle associazioni familiari di Puglia in occasione della Giornata internazionale delle famiglie, istituita dalle Nazioni Unite e celebrata il 15 maggio di ogni anno con l’obiettivo di diffondere una maggiore consapevolezza a livello globale sui processi collettivi, economici e demografici che coinvolgono questa cellula fondamentale  della società.

La ricorrenza è il punto di partenza per un fitto calendario di eventi che coinvolgerà le città di Bari e Lecce, ma anche comuni come  Gallipoli, con una delle due proiezioni del film “Il figlio sospeso” di Egidio Termine; Capurso con una collettiva di pittura, scultura e fotografia e laboratori creativi per bambini a cura di Artistika Puglia; e Noicattaro/Torre a mare con il convegno di FederVita dal titolo “Tutela sociale della maternità”.

Il tema scelto per questa edizione, patrocinata dalla Presidenza del Consiglio regionale della Puglia, è “Responsabilità educative nelle relazioni tra generazioni in famiglia”, poiché quest’ultima ha un ruolo fondamentale nei processi di formazione, senza il quale le altre agenzie educative sono destinate ad avere scarsa efficacia. Per questo la famiglia non può essere lasciata sola, ma va sostenuta, promossa e aiutata. E proprio le mamme e i papà, i figli e le figlie, i nonni e le nonne saranno protagonisti di tutte le manifestazioni che si svolgeranno dal 12 al 30 maggio prossimi.

Si parte sabato con il doppio appuntamento (alle 11 al liceo scientifico “G.Salvemini” e alle 20 nell’auditorium della parrocchia Santa Croce di Bari) del one man show  di Pierluigi Bartolomei, un monologo di cabaret “alla Brignano” per raccontare i novelli “Telemaco” alla ricerca del padre e affrontare cinque importanti sfide educative.

Domenica 13 maggio, festa della mamma, piazzetta Sant’Antonio a Bari sarà la cornice per un’intera giornata da trascorrere insieme, con la presenza degli stand delle associazioni, giochi e animazione. In serata, le famiglie condivideranno la Cena con il grembiule, un intenso e suggestivo momento di convivialità alla luce delle lanterne.

La domenica successiva, 20 maggio, si replica a Lecce, con un grande evento in piazza Duomo dal titolo “La famiglia: risorsa sociale”. Esibizioni musicali, gare sportive, sfilate, ma anche momenti di approfondimento e testimonianze nell’attigua sala conferenze del Seminario minore.

Il 23 maggio, al cinema Esedra di Bari, spazio alla musica con il concerto dei Medison  “Cos’è l’amore per te”. Uno spettacolo che racconta attraverso le note la fraternità universale, la pace, la richiesta di un mondo migliore e la volontà di agire in prima persona verso questi obiettivi.

La festa della famiglia è possibile grazie all’impegno e alla collaborazione di tutte le associazioni aderenti al Forum di Puglia, ma anche degli sponsor Megamark, Autotrend e Fondazione Vincenzo Casillo. Si ringraziano in particolare la Fimmg (Federazione italiana medici di medicina generale), la Pastorale familiare regionale, la dirigenza del liceo scientifico “Salvemini” di Bari, il parroco di Santa Croce a Bari, don Vito Marziliano,  e i Frati della parrocchia di  Sant’Antonio.

Info e prenotazioni sul sito www.festadellafamigliapuglia.it.

Share

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi