Dati Ocse, De Palo: «Nuovo Governo metta come priorità #assegnoXfiglio»

Dati Ocse, De Palo: «Nuovo Governo metta come priorità #assegnoXfiglio»
30 Ago 2019

«I dati Ocse resi pubblici oggi sono spaventosi: l’Italia è già entrata in una spirale perfida e apparentemente inarrestabile che entro il 2050 produrrà più cittadini pensionati che lavoratori. D’altronde, se l’orientamento degli ultimi vent’anni è stato quello di prevedere il 50% della spesa sociale per le pensioni e solo il 6% per le famiglie, quest’esito non dovrebbe sorprendere più di tanto. Se non si pone subito rimedio per il rilancio della natalità e il sostegno concreto alle famiglie non andremo da nessuna parte.

Confidiamo nel buon senso di un Governo concreto, che affronti i problemi reali delle famiglie, dando priorità a provvedimenti che riguardano il futuro dell’Italia e su cui tutti i partiti hanno sempre mostrato convergenza, come #assegnoXfiglio, evitando d’impelagarsi su temi etici che viceversa dividerebbero il Paese».

Così il presidente nazionale del Forum delle associazioni familiari, Gigi De Palo, a commento dei numeri contenuti nell’ultimo studio Ocse sul mercato del lavoro.

Share

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi