Carli: “Le famiglie in Puglia vogliono concretezza”

Carli: “Le famiglie in Puglia vogliono concretezza”
15 Mag 2015

“È un momento molto positivo per il Forum delle Associazioni Familiari di Puglia. Si avverte chiaramente un rinnovato protagonismo delle famiglie e delle loro associazioni su tutto il territorio regionale, decise a rapportarsi con la politica in modo concreto”.

Lodovica Carli, Presidente regionale del Forum delle Associazioni Familiari commenta così il grande fermento che sta coinvolgendo tutte le realtà locali pugliesi, dove si sta presentando ai candidati al Consiglio regionale il Manifesto “Per una Regione a misura di Famiglia”, predisposto dal “Forum” regionale in vista della prossima tornata elettorale che darà un nuovo governo alla Puglia.

“Stiamo presentando la nostra proposta ai candidati di ogni schieramento politico; riscontriamo un crescente consapevolezza della necessità di politiche familiari incisive. In questa prospettiva il Forum propone fin da ora a tutti i candidati che sottoscrivono il suo manifesto la creazione di un tavolo permanente per l’elaborazione e la verifica delle politiche familiari regionali, ma anche una conferenza regionale sulla famiglia con cadenza biennale”.

Dopo la presentazione a Bari del 29 aprile scorso, con la partecipazione del Presidente nazionale del Forum delle Associazioni Familiari, Francesco Belletti, e con un’adesione bypartisan dei candidati a Governatore di Puglia, prendono il via gli appuntamenti distribuiti in tutta la Regione a cura dei Comitati provinciali del “Forum”, con il coinvolgimento delle varie realtà associative che lo compongono.

Il primo si terrà oggi, venerdì 15 maggio, a Lecce, con un approfondimento sui “Distretti famiglia”, alle ore 16 presso il Centro You&Me (Viale De Pietro, 23). Coordinerà l’incontro la presidente provinciale del “Forum” di Lecce, Maria Assunta Corsini. Sarà presente Luciano Malfer, Dirigente Generale Progetto Speciale Coordinamento politiche familiari e natalità – Provincia Autonoma di Trento, che affronterà il tema dopo i saluti istituzionali.

Domani, sabato 16 maggio, sarà la volta di Taranto, con il focus sul tema: “La famiglia tra gli attori della responsabilità sociale per un nuovo sviluppo dei beni comuni”. L’appuntamento è previsto alle ore 9:30, presso la sede delle ACLI di Taranto (via Maturi, 19). Coordinerà il Presidente provinciale del “Forum” di Taranto, Marino Albergo.

Mercoledì 20 maggio l’incontro foggiano, alle ore 18:30 presso la sala grande della parrocchia Sant’Antonio di Foggia (Via F. Smaldone, 1). Si rifletterà sul tema del “Benessere familiare”, trattando fiscalità e welfare. L’incontro sarà moderato dal giornalista Filippo Santigliano. Parteciperanno il Sindaco di Foggia, Franco Landella, il Vice Presidente Nazionale del “Forum”, Roberto Bolzonaro, il Vice Presidente Regionale del “Forum”, Vincenzo Santandrea e il Presidente Provinciale del “Forum”, Ugo Ferrantino.

Giovedì 21 maggio sarà la volta di Andria, dove alle ore 19:30, nel Museo diocesano (via De Anellis, 46) si accenderà un focus su “Promozione della famiglia che cura la vita umana”, a cura del gruppo locale del MEIC (Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale), in collaborazione con altre associazioni locali. Coordinerà Riccardo Musaico, presidente del gruppo di Andria del MEIC intitolato a Michele Bevilacqua. Interverranno: Lodovica Carli, presidente del Forum delle Associazioni Familiari di Puglia, Michela Di Gennaro, presidente della Confederazione dei consultori familiari di ispirazione cristiana, Porzia Quagliarella, delegata del Cif al Forum nazionale delle Associazioni Familiari e Manuela Di Monte, Associazione “Vivere in”.

Durante gli incontri i candidati potranno decidere di firmare il Manifesto, pubblicato per intero sul sito www.forumfamigliepuglia.org, facendo propri i contenuti politici e programmatici delle Associazioni aderenti al “Forum” e si potranno confrontare sulle questioni di politica familiare.

Nel Manifesto, infatti, il Forum delle Associazioni Familiari di Puglia chiede che “le politiche familiari entrino a pieno diritto nel dibattito politico per il rinnovo del Governo e del Consiglio Regionale della Puglia e propone ai candidati una serie di interventi mirati, tendenti al benessere delle famiglie, all’equità sociale ed alla crescita economica della comunità regionale”.

Si chiedono inoltre “politiche per la promozione di un’alleanza locale per la famiglia, così come sostenuto dalla Unione Europea e attuato in molti Paesi dell’Europa, ma ancora assenti in Puglia, e per la concreta attuazione dei distretti famiglia”.

Tra i punti caldi, la richiesta della “promulgazione di una legge regionale per la promozione del benessere familiare e della natilità”, anche applicando il “principio della sussidiarietà” e “promuovendo e sostenendo l’associazionismo familiare”, mettendo al centro “coniugalità e genitorialità”, attraverso la “mediazione familiare e l’istituzione sul territorio di sportelli dedicati all’incontro e all’ascolto della coppia”.

I candidati che volessero sottoscriverlo e non potranno partecipare agli incontri potranno inviare una mail a segreteria@forumfamigliepuglia.org.

Share

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi