Forum e Anci insieme contro la denatalità

Forum e Anci insieme contro la denatalità
27 Feb 2022

Nell’ambito del percorso avviato tra Anci Puglia e Forum delle Associazioni Familiari della Puglia per delineare possibili politiche di intervento di competenza comunale in materia di contrasto del preoccupante processo di denatalità che interessa la nostra regione, si è svolto il 22 febbraio, nella sede dell’Anci, un incontro tra Anci Puglia, Forum della Associazioni Familiari di Puglia, Arpal Puglia e Arca Puglia. Si tratta di un primo incontro con questi soggetti per promuovere presso i propri associati un’attività di sensibilizzazione su uno dei più grandi cambiamenti in atto nella nostra società, il fenomeno della denatalità segnato dalla grande contrazione delle nuove nascite.

«Ringraziando il delegato al Welfare dell’Anci, Pasquale Chieco, che ha promosso l’incontro, il dott. Massimo Cassano, Direttore di Arpal Puglia, Pietro Augusto De Nicolo, Amministratore Unico di Arca Puglia, l’incontro ha consentito di avviare una prima verifica dei possibili interventi che si possono mettere in campo per contrastare e invertire il processo di denatalità in atto – ha commentato il vicepresidente del Forum Puglia Vincenzo Santandrea -. Si è riconosciuta la complessità della questione e la necessità di intervenire. Si sono affrontate due questioni: lavoro dei giovani e disponibilità dell’alloggio per le giovani coppie».

Sulla questione lavoro, è emersa la difficoltà operativa e l’efficacia dell’azione dei Centri per l’Impiego, che sono in una fase di riorganizzazione e adeguamento degli organici. C’è la necessità di un profondo ripensamento sul modello organizzativo e di intervento. Purtroppo, poco si è detto sulle politiche attive del lavoro che richiedono una cooperazione tra Centri per l’Impiego e Assessorato al lavoro, istruzione e formazione. Pertanto, su questo aspetto, si è proposto di promuovere un incontro con l’Assessore regionale al lavoro, istruzione e formazione.

Sul fronte della questione degli alloggi, qualche indicazione di percorso è stata delineata dall’Amministratore Unico di Arca Puglia per interventi nell’housing a prezzi calmierati e nell’housing sociale. Ci sono risorse del PNRR e della Cassa Depositi e Prestiti per portare avanti queste azioni; è necessario un forte coinvolgimento dei Comuni e un impegno programmatico e più efficace da parte dell’Amministrazione Regionale.

Non ci si poteva aspettare molto di più dal primo contro con queste due realtà. Tuttavia, Anci e Forum hanno convenuto di approfondire alcuni passaggi operativi su questi due ambiti con Assessore al Lavoro, istruzione e formazione e Assessora al Welfare della Regione Puglia. Il delegato al Welfare di Anci Puglia Pasquale Chieco ha assunto questo impegno nei prossimi giorni.

Il Forum ha chiesto anche di avviare un’attività di informazione e formazione dei Comuni, in partnership con Anci, per promuovere il network regionale dei “Comuni Amici della Famiglia” per i quali esiste un marchio regionale e un disciplinare, poco diffuso e scarsamente applicato. Invece, il Forum ritiene questa una strada molto importante per lo sviluppo di politiche comunali di contrasto alla denatalità.

Il Forum si è impegnato, in cooperazione con Anci, ad organizzare un incontro con l’Assessore regionale al Welfare per delineare un percorso comune e operativa per promuovere e rendere efficace il network dei Comuni Amici della Famiglia.

«Anche nel 2021 è continuato il trend negativo delle nascite in Puglia. Ormai per ogni under 15 vi sono circa 2 over 65. Molti comuni registrano un calo significativo di cittadini residenti. Questo fenomeno certamente preoccupa i Sindaci, ma, a nostro parere, non vi è ancora una chiara consapevolezza dei difficili problemi di sostenibilità sociale ed economica a cui si va incontro nei prossimi anni, se si tarda ancora a mettere in campo una strategia di contrasto che veda la cooperazione attiva tra Regione, Anci, Forum e gli altri organismi intermedi, dal Terzo settore, alle imprese, al mondo del lavoro», ha concluso Santandrea.

Share

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi